´╗┐ Edilweb.it l edilizia sul web...
 EDILWEB.IT
  Aggiungi ai Preferiti
Manda un'Email

 Contenuti
 
Home
Edilweb News
Articoli sulla teoria e critica dell' Architettura
Articoli di Architettura
Articoli di Ingegneria Strutturale
Articoli di Ingegneria Idraulica
Articoli di Ingegneria dei Trasporti
Articoli di Ingegneria Geotecnica
Articoli di interesse tecnico
Archivio articoli per data
Articoli più letti
Contatti
Downloads
Edilweb Links
Invia un articolo
Segnala questo sito
Supporters
Statistiche

 Progettisti celebri
 

 Cerca nel sito
 



 NovitÓ Andil
 

 Bacheca Annunci
 


Iniziata la manutenzione idraulica del Tronto
Postato il di tok
Edilweb News
ASCOLI PICENO - Dopo l’alluvione del 1992, il fiume Tronto è stato oggetto di lavori del Genio Civile per allargare la sezione da 70 a 180 metri, nel tratto compreso tra il ponte di Monsampolo e quello della Statale 16.

fonte: quotidiano.it

Sono iniziati questa settima i lavori per la manutenzione idraulica del Tronto. Gli interventi, che sono eseguiti da due differenti ditte , riguardano importanti porzioni dell’alveo del fiume dopo che nei mesi scorsi alcuni tratti erano stati interessati da fenomeni di erosione o tracimazione delle acque. Quello della sicurezza dei corsi d’acqua e della loro attenta e puntuale manutenzione rappresentano una priorità per l’Amministrazione Provinciale ed un tema molto sentito da parte dei Cittadini.

Dopo l’alluvione del 1992, il fiume Tronto è stato oggetto di lavori del Genio Civile per allargare la sezione da 70 a 180 metri, nel tratto compreso tra il ponte di Monsampolo e quello della Statale 16. Contemporaneamente la Provincia di Teramo allargava il tratto finale portandolo da 43 a 70 metri. Grazie a queste opere si sono evitati sino ad oggi particolari problemi, come nel 1999 quando venne scongiurato un evento di piena simile a quello del 1992.

I nuovi importanti lavori di manutenzione iniziati in questi giorni contribuiranno ad aumentare la sicurezza del fiume in attesa della sistemazione definitiva dell’assetto idraulico che avverrà con la ricostruzione de ponte ferroviario e del ponte stradale ANAS della Statale.

L’obbiettivo dei due cospicui interventi che verranno ultimati nel giro di 3 mesi e dell’importo di oltre 150 mila euro ciascuno, è migliorare il deflusso delle acque e consentire la messa in sicurezza di argini e sponde mediante il taglio della vegetazione e movimenti terra per rimuovere detriti e materiale alluvionale . I tratti interessati sono quelli che vanno dal fosso Valluccio verso monte nei comuni di Monteprandone, Monsampolo e Colonnella e quelli dal ponte ferroviario verso monte nei comuni di San Benedetto del Tronto, Martinsicuro, Monteprandone e Colonnella . Nel frattempo giovedì 30 novembre il Servizio Integrato Infrastrutture e Trasporti per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha fissato per giovedì 30 novembre a Teramo la conferenza dei servizi per il rifacimento del ponte ANAS in località Porto d’Ascoli e Martinsicuro.
 
 Links Correlati
  · Inoltre Edilweb News
· News by tok


Articolo più letto relativo a Edilweb News:
Riforma delle professioni: Ingegneri V.O.


 Votazione Articolo
 
Risultato medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo!

Ottimo
Molto interessante
Interessante
Normale
Brutto


 Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Immagine dell' argomento associato a questo Articolo

Edilweb News

´╗┐ edilweb.it...l\' edilizia sul web