´╗┐ Edilweb.it l edilizia sul web...
 EDILWEB.IT
  Aggiungi ai Preferiti
Manda un'Email

 Contenuti
 
Home
Edilweb News
Articoli sulla teoria e critica dell' Architettura
Articoli di Architettura
Articoli di Ingegneria Strutturale
Articoli di Ingegneria Idraulica
Articoli di Ingegneria dei Trasporti
Articoli di Ingegneria Geotecnica
Articoli di interesse tecnico
Archivio articoli per data
Articoli più letti
Contatti
Downloads
Edilweb Links
Invia un articolo
Segnala questo sito
Supporters
Statistiche

 Progettisti celebri
 

 Cerca nel sito
 



 NovitÓ Andil
 

 Bacheca Annunci
 


Vergognoso sistema di appalti
Postato il di edilweb
Edilweb News
Anonymous Scrive "
Il CREDA, Comitato Regionale per la Difesa degli Appaltatori, invita tutti gli organi di stampa regionali a dare ampio spazio al presente comunicato al fine di porre alla giusta attenzione di tutti la sconcertante approvazione del  Decreto di riforma del settore dei lavori Pubblici in Sicilia. Il Decreto, proposto dall'Assessore Luigi Gentile e condiviso dalla Giunta Regionale è uno dei provvedimenti più dannosi che potevano essere introdotti e causerà il collasso dell'intera economia siciliana. Decidere di introdurre in Sicilia lo stesso sistema di aggiudicazione delle gare d'appalto vigente nel resto del territorio nazionale significa voler condannare migliaia di imprese al fallimento e soprattutto è la palese dimostrazione che chi  governa la Sicilia, dopo anni di dibattito, non ha ancora capito come funziona realmente il comparto. 


Vorremmo ricordare all'Assessore Luigi Gentile che questo provvedimento è solo frutto del suo maldestro operato e mente sapendo di mentire quanto afferma che al decreto si è arrivati dopo ampio dibattito con le parti sociali. Nessuna associazione datoriale, Creda, Ance, Aniem,Cna. Secolo XXI è stata mai ascoltata negli ultimi mesi anzi le tante proposte venute dalla base sono state puntualmente ignorate. Introdurre in Sicilia, in un momento di così forte contrazione economica, il sistema ad asta libera significa imporre alle aziende del settore la chiusura definitiva e il licenziamento di migliaia di operai. Questo sistema aiuterà solo chi opera secondo logiche di malaffare e che solo per questa ragione potrà aggiudicarsi i lavori con percentuali di ribasso oltre il 40%. Invitiamo l'Assessore Gentile e tutta la Giunta Regionale a dare un'occhiata ai risultati che ha prodotto questo sistema nel resto del paese (   risoluzione anticipata dei contratti, collasso economico delle aziende e perdita di miglia di posti di lavoro, lavori eseguiti con materiali scadenti) prima di parlare di rivoluzione positiva sia in termini economici che di legalità.  Porteremo avanti una battaglia serrata contro questo Decreto  per tutelare le nostre aziende e i nostri operai certi e consapevoli che l'arma del voto democratico in nostro possesso sarà puntualmente utilizzata alla prossima tornata elettorale per bocciare sonoramente questo Governo Regionale e il suo Assessore Luigi Gentile che per l'ennesima volta hanno tradito il patto con gli elettori siciliani e li stanno condannando ad una definitiva condizione di sottosviluppo.


Il presidente 
Geom. Antonio Bonifacio
"
 
 Links Correlati
  · Inoltre Edilweb News
· News by edilweb


Articolo più letto relativo a Edilweb News:
Riforma delle professioni: Ingegneri V.O.


 Votazione Articolo
 
Risultato medio: 5
Voti: 4


Vota questo articolo!

Ottimo
Molto interessante
Interessante
Normale
Brutto


 Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Immagine dell' argomento associato a questo Articolo

Edilweb News

´╗┐ edilweb.it...l\' edilizia sul web